Insolita New York: visitare la Federal Reserve

New York è una meta che non ha bisogno di presentazioni e per visitarla e viverla al meglio sono necessari un po’ di giorni. L’ho visitata due volte, a distanza di qualche anno, per me ha un fascino unico ed è bella in tutte le stagioni.  

Oltre alle classiche più o meno imperdibili attrazioni, mi sento di consigliarvi un luogo singolare, un po’ fuori dai soliti itinerari: la visita alla Federal Reserve di New York, la banca centrale degli Stati Uniti D’America e la più grande riserva aurea del mondo (sì, si vedono anche i lingotti d’oro!).

E’ una visita guidata organizzata direttamente dalla FED, che va prenotata per tempo, a cui accedono ogni giorno solo 40 persone ed è anche gratis.

Ecco qualche consiglio e informazioni utili per la prenotazione.

La visita guidata, della durata di circa 50 minuti, permette di conoscere la storia della FED con un’interessante spiegazione da parte delle guida accompagnatrice e anche di accedere al caveau.

La prima parte della visita inizia nelle sale al primo piano (dopo aver passato i controlli all’ingresso ed essere stati accompagnati da una guardia) con un’introduzione sulla storia e sull'architettura dell’edificio, e una spiegazione del sistema bancario americano e delle attività svolte dalla Federal Reserve e del suo ruolo nell’economia mondiale. Il linguaggio è semplice e le spiegazioni sono corredate da cartelloni esplicativi.

La guida fa una cronistoria dell’evoluzione della Federal Reserve di come sono state gestite le crisi finanziarie, delle attività di supervisione e controllo sulle banche americane e delle tecniche di produzione, distribuzione e distruzione delle banconote e delle monete.

  

La seconda parte della visita è sicuramente la più attesa ed affascinante.  Si accede tramite ascensore ai sotterranei della Federal Reserve – a quasi 30 metri sotto il livello stradale – per raggiungere il caveau.

Viene presentato un documentario di pochi minuti in cui sono descritte le attività principali relative alla gestione della riserva aurea, con numeri e dati. Pensate che gli addetti a quest’area devono obbligatoriamente indossare copriscarpe dalla punta in metallo per evitare che i lingotti – che arrivano a pesare fino a 12, 5 kg danneggino i piedi, nel caso di cadute accidentali.

 

E poi, finalmente, si entra nel caveau attraverso l’unico accesso consentito, una porta girevole del peso di oltre 200 tonnellate. Durante il mio tour ho avuto anche la fortuna di  assistere da lontano alla complessa procedura del peso dei lingotti appena arrivati e del relativo stoccaggio.

 

La Federal Reserve, inoltre, è un New York City Landmark dal 1965 ed è inserita anche nel National Register of Historic places dal 1980, quindi entrando visiterete anche un luogo di interesse storico..

La struttura é stata costruita tra il 1920 e il 1924 ed è imponente, l’esterno è austero, mentre l’interno (limitatamente ai piani che ho visitato) appare elegante e riccamente decorato, anche con abbellimenti in ferro, con ispirazione allo stile rinascimentale italiano.

 

Anche solo la visita dell’edificio rende la FED una piccola attrazione turistica, e l’unico modo di visitarla all’interno è iscrivendosi al tour gratuito, dal lunedì al venerdì.

Al termine della visita viene consegnato ad ogni partecipante un piccolo regalo simbolico.

Anche se vi sarà caldamente ricordato dalla guida accompagnatrice, all’interno della FED è severamente vietato fotografare e riprendere, io ho fatto una sola foto all’ingresso. Le foto del caveau sono prese dal sito istituzionale.

 

Informazioni pratiche per la visita

Di seguito vi lascio tutte le info utili per organizzare la visita alla New York Federal Reserve.

 

Orari di apertura per la visita guidata al pubblico: dal lunedì al venerdì, con due appuntamenti al giorno, ore 13:00 e ore 14:00 (si accede solo con prenotazione online).

 

Prezzi: l’ingresso e il tour sono gratuiti.

 

La prenotazione per la visita guidata va fatta direttamente online a questo link.

 

Le prenotazioni sono disponibili a partire da 30 giorni prima (di calendario) rispetto alla da prenotare dalle 9 del mattino (ora di NY), quindi le 14 o 15 a seconda della nostra ora.

Una volta aperto il link (ricaricate la pagina più volte se non si apre il sito) trovate un pulsante azzurro con scritto “Make your reservation“. Selezionate la data e inserite i nomi e l’indirizzo email per l’invio del biglietto elettronico.

In bocca al lupo per il vostro acquisto, essendo pochi posti non è facilissimo riuscire a trovare i biglietti!

 

Il giorno della visita presentatevi al n° 44 di Maiden Lane, con un po’ di anticipo rispetto all’orario previsto per superare i controlli. Dovete avere con voi prenotazione nominativa stampata e documento di riconoscimento.

Per chi invece vuole vedere solo il palazzo dall'esterno, l’ingresso principale si trova al n°33 di Liberty Street, nel cuore del distretto finanziario di New York.

 

Se vi state chiedendo se vale la pena visitare la FED, rispondo sicuramente di SI! Se volete scoprire qualcosa di insolito, se vi interessa la finanza o semplicemente se siete curiosi di vedere un caveu pieno di lingotti d’oro,la visita fa il caso vostro.  

Inoltre la visita dura circa un’ora ed gratuita, quindi.. decidete voi! :) 

Scrivi commento

Commenti: 0