L’Oltrepò Pavese: un fine settimana tra natura e sapori

Per il terzo anno consecutivo (dopo Trieste e la Valle Vigezzo), abbiamo aderito con piacere al B&B Day 2017, per coniugare un soggiorno lowcost ad un bel fine settimana alla scoperta di qualche luogo vicino casa, a noi ancora sconosciuto.

La scelta è ricaduta sull’Oltrepò Pavese, una zona a due passi da Milano ancora poco conosciuta dal turismo nonostante la sua grande bellezza naturalistica (e non solo), che tanto ha da offrire a chi vuole fuggire dalla città per trascorrere qualche giorno in contatto con natura e tradizione.

Abbiamo scoperto un’oasi di tranquillità, che può essere una meta ideale per un weekend fuori porta.

 

Che cosa vedere nell’Oltrepò Pavese? Ecco qualche suggerimento, tra piccoli borghi e natura, con un  occhio ai sapori inconfondibili della zona, qui l’enogastronomia è eccellenza.

leggi di più 1 Commenti

Conoscere Milano: San Maurizio al Monastero Maggiore

Che Milano offra ai suoi visitatori molti tesori è fuori dubbio, ma che custodisca anche una “cappella Sistina” è stata per me proprio una scoperta.

Nel mese di gennaio ho visitato la chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore, il cui interno conserva circa 4mila metri di affreschi recentemente restaurati che decorano le sue superfici.

 

Come non condividere questa meraviglia con chi è in visita a Milano e cerca qualcosa di insolito e con i milanesi che ancora non l’hanno conosciuta? 

leggi di più 1 Commenti

I gatti di Torre Argentina

Per gli amanti del mondo felino, sono numerose le possibilità per intrattenersi con loro in giro per il mondo.

Vi ho già parlato dei cat cafè di Seoul, ce ne sono alcuni in Giappone ma anche in Italia (come il  Crazy Cat Cafè a Milano).

 

Per chi visita Roma ed è un amante dei gatti, invece, consiglio di fare un salto a visitare gli scavi archeologici di Largo di Torre Argentina e… i gatti che li abitano.

leggi di più 0 Commenti

#Domenicaalmuseo 2017 - ingresso gratis nei musei statali

Si rinnova per il terzo anno, l’iniziativa della “Domenica al Museo”, organizzata dal Ministero dei Beni Culturali (MiBACT).

Ogni prima domenica del mese, infatti, è prevista l’apertura gratuita a tutti di monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato

Ve l'avevo già segnalata gli anni scorsi, ed è stata confermata anche per il 2017!

 

leggi di più 0 Commenti

Conoscere Milano: Il binario 21, Memoriale della Shoah

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata in commemorazione delle vittime dell'Olocausto.

In questa giornata vorrei parlarvi di un luogo a Milano, che ho visitato qualche mese fa con una visita guidata e che mi ha molto colpito.  Si tratta del Memoriale della Shoah di Milano, chiamato anche Binario 21, un luogo “per ricordarsi di ricordare”.

 

leggi di più 0 Commenti

Idee per visitare i Mercatini di Natale

Una delle cose che preferisco quando viaggio è, se possibile, poter partecipare ad un evento particolare che anima la città.

Siccome ogni scusa è buona, il periodo natalizio che si avvicina è perfetto per chi, oltre alla scoperta delle città, ama il Natale e l’atmosfera che anima le città nei mesi di novembre e dicembre.

Oggi vi parlo dei mercatini di Natale (conosciuti in tutta Europa come christkindlmarkt), che tra circa un mese apriranno in tante città d’Italia e d’Europa, con le classiche casette di legno che ospitano artigianato locale, prodotti tipici. 

 

E siete alla ricerca di idee per abbinare una gita ad una visita ai mercatini o un fine settimana o il Capodanno (alcuni mercatini chiudono il 6 gennaio!) e volete avere informazioni pratiche, da chi li ha già “testati per voi”, ho raccolto un po’ di post ViaggioloGi e di altri blog che seguo con consigli utili per vivere al meglio i mercatini di Natale italiani ed europei.

Cliccate sulle frasi evidenziate per leggere gli articoli di vostro interesse!

 

leggi di più 4 Commenti

Alla scoperta di Matera

Ormai è noto che la città di Matera sarà la Capitale Europea della Cultura 2019, già Patrimonio Mondiale dell’Unesco dal 1993 per i suoi famosi sassi.

Nel mese di aprile, da Milano abbiamo volato verso Bari per trascorrere un paio di giorni in questo famoso angolino di Italia, che non avevamo ancora esplorato e noleggiando un auto abbiamo raggiunto Matera.

Matera è un luogo surreale,nei sassi il tempo pare essersi fermato, ogni scorcio della città sembra la scenografia di un film (anzi, probabilmente tutti abbiamo visto Matera in qualche film), mentre di sera le luci dei sassi si accendono e sembra di vivere in un enorme presepe a cielo aperto.

 

I motivi per visitarla sono molti: l’arte, tra cui spiccano le chiese rupestri, le tradizioni, la gastronomia, l’ospitalità genuina, i dintorni, sia la Murgia Materana che i paesi circostanti e se vi spostate dalla Basilicata, c'è anche la splendida Valle d'Itria

leggi di più 0 Commenti

Visitare la Valle d’Itria

A fine aprile, abbiamo passato 48 ore nella Valle d’Itria, in Puglia. Aggiungerei “solo” 48 ore, considerato che è stato un colpo di fulmine: è bastato percorrerla per pochi chilometri per decidere di re-inserirla nel prossimo viaggio verso Sud.  Se non ci siete mai stati immaginate piccoli paesi, trulli a perdita d’occhio con muretti a secco che delimitano vigneti e uliveti e mare a poca distanza. Ci sono luoghi molto turistici e famosi in tutto il mondo, e altri paesi meno battuti, ma che ti trasportano in un’atmosfera che a parole è a difficile da spiegare

 

Dopo due giorni in Basilicata, in cui siamo andati principalmente alla scoperta di Matera, ci siamo diretti in macchina verso Cisternino, dove avevo prenotato in un B&B in campagna. Ecco, già la strada per raggiungere la sistemazione per la notte, con questi trulli che compaiono ad ogni curva, gli ulivi ai lati delle strade e un atmosfera di tranquillità, ci ha conquistato. 

leggi di più 0 Commenti

Conoscere Milano: Palazzo Isimbardi

Ho scoperto un palazzo a Milano, molto interessante, aperto al pubblico e con ingresso gratuito.

Come non condividerlo con chi è in  visita Milano, e cerca qualcosa in più dei circuiti turistici, e con i milanesi che ancora non l’hanno visitato?

Si tratta di un bel palazzo storico, con annesso giardino, che è la sede della provincia metropolitana di Milano, andiamo alla scoperta di Palazzo Isimbardi. 

leggi di più 0 Commenti

La Ferrovia Vigezzina-Centovalli

L’ho scritto anche nel titolo del blog, mi piacciono i posti un po’ insoliti. E quando ho scoperto che a 100 chilometri da casa c’era un trenino storico con un percorso mozzafiato, tra piccoli villaggi e ponti sospesi, ho deciso di provare ad organizzare un fine settimana. Detto fatto!

Complice il B&B Day, abbiamo soggiornato ad Anzola d’Ossola e visitato un pezzetto di Valle Vigezzo e la domenica mattina siamo andati a Domodossola per prendere questo magico trenino della ferrovia Vigezzina-Centovalli.

Tra l’altro, abbiamo trovato una bella giornata di sole che, dopo la nevicata del giorno precedente, ha reso il tragitto ancora più bello.

Ecco informazioni utili per chi come noi, vuole provare quest’esperienza!

leggi di più 0 Commenti

Alla scoperta della Val Vigezzo

Anche quest’anno ViaggioloGi ha aderito al B&B Day, per coniugare un bel fine settimana alla scoperta di qualche luogo vicino casa, ancora a noi sconosciuto con il risparmio di una notte gratuita.

La scelta per dormire è ricaduta su un piccolo borgo, Anzola d’Ossola e sul B&B della signora Federica, che ci ha accolto con gentilezza e tante proposte per i nostri 3 giorni.

Da qui, ci siamo spostati per visitare Domodossola e, prendendo il trenino delle Centovalli, passando per Santa Maria Maggiore siamo arrivati fino a Locarno, in territorio svizzero! 

Una bellissima scoperta a pochi passi da casa.

leggi di più 0 Commenti

Una giornata a Lucca

Oggi vi propongo una gita in un gioiellino toscano, vi porto a Lucca!

 

Abbiamo visitato Lucca in una splendida domenica di primavera, e l’abbiamo trovata piena di turisti e anche di famiglie del posto.

Noi arrivavamo da Pistoia per un fine settimana alla scoperta di una Toscana un pò insolita, abbiamo parcheggiato intorno alle mura, trovando un parcheggio gratuito (basta non stare troppo a ridosso delle mura).

Il centro storico è chiuso al traffico, ed è quindi molto piacevole girare a piedi o in bicicletta.

Lucca è circondata da mura cinquecentesche lunghe 4 chilometri, che sono completamente percorribili. 

leggi di più 0 Commenti

Capodanno cinese a Milano

Oggi, 8 febbraio si festeggia il Capodanno cinese: il 2016 è l’anno della Scimmia, mentre si è appena concluso quello della Capra.

Le città italiane non perdono l’occasione di celebrare questa festa per una delle comunità straniere più popolose d’Italia.

Alcune città lo hanno festeggiato nello scorso fine settimana, mentre a Milano, la festa di terrà domenica prossima, 14 febbraio.

Ecco un’idea per trascorrere la domenica pomeriggio!

leggi di più 0 Commenti

#Domenicalmuseo 2016 - Ingresso gratuito ai musei statali

Anche per il 2016 è stata rinnovata l’iniziativa della “Domenica al Museo”, organizzata dal Ministero dei Beni Culturali.

 

Con #Domenicaalmuseo, ogni prima domenica del mese è prevista l’apertura gratuita a tutti di  monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato.

leggi di più 0 Commenti

Una gita a Burano

Per le prossime settimane Venezia, una delle città più belle del mondo, ospiterà uno degli eventi che la contraddistingue, il Carnevale!  Le maschere, il volo dell’Angelo e tante iniziative sono pronte ad essere celebrate, e Venezia diventa, più che in ogni altro periodo dell’anno, meta di tantissimi turisti affascinati dall'atmosfera di Carnevale.

 

Se  decidete di visitare Venezia (che è bella in tutte le stagioni, ma che brilla soprattutto nel periodo del Carnevale) e avete voglia di trovare qualcosa di un po’ insolito, approfittando di uno dei traghetti che fanno la spola tra i moli, vi consiglio una gita alla scoperta dell’isola di Burano!

Attenzione, Burano, non Murano, che è altrettanto carina ma più gettonata dai turisti. E come sapete, se riesco mi piace vedere e consigliare qualcosa di “meno classico”.

leggi di più 0 Commenti

Proposte last minute per Capodanno

Siamo ormai in pieno clima natalizio ed  è iniziato il conto alla rovescia per il Capodanno 2016, e non avete ancora deciso dove trascorrere il 31 dicembre??

Ecco alcune proposte per festeggiare l’inizio dell’anno gratuitamente, nelle principali piazze italiane, con concerti e/o fuochi artificiali. Potrete anche aggiungere qualche giorno per visitare le città oppure per godervi la montagna.

Foto tratte da Google Immagini
Foto tratte da Google Immagini
leggi di più 0 Commenti

Aria di Natale a Levico Terme e Trento

Mancano davvero pochi giorni a Natale, ViaggioloGi rimane in clima natalizio.

 

 

Siamo sempre nel fantastico Trentino Alto Adige e da Perzenland a Pergine Valsugana ci spostiamo a visitare i mercatini di Levico Terme e di Trento.

La nostra “inviata” Laura ha soggiornato a Pergine per 3 notti, per il ponte dell’8 dicembre e in una giornata ha fatto una gita per visitare altri mercatini, anche questi molto caratteristici.

leggi di più 0 Commenti

Perzenland: Natale incantato a Pergine Valsugana

Torniamo a parlare di Mercatini di Natale, in una zona che personalmente mi affascina molto, sia d’estate che d’inverno e che non ha bisogno di presentazioni perché famosa in tutto il mondo.

Oggi vi porto a scoprire, insieme ad un’amica che li ha visitati per noi nel ponte dell’Immacolata (grazie Laura!) alcuni mercatini di Natale in Trentino: oggi visitiamo Pergine Valsugana e il suo villaggio del Natale incantato.

Oltre alle città maggiori trentine come Bolzano e Trento, anche tanti paesi e villaggi si vestono in clima natalizio regalando ai visitatori “villaggi incantanti”. E’ proprio il caso di Pergine.

leggi di più 0 Commenti

Lovere, bella scoperta!

Approfittando di un cofanetto regalo a settembre siamo andati alla scoperta di un piccolo tesoro (o meglio, uno dei tanti) che offre la Lombardia e abbiamo scelto di trascorrere un fine settimana a Lovere. Che bella scoperta!

Siamo a circa 100 km da Milano, sul lago di Iseo nella sponda bergamasca. La vista sul lago è splendida, il centro storico è ben tenuto e valorizzato, e sono davvero tante le iniziative per tenere vivo il paese e attrarre i turisti.

Lovere è incluso nel novero dei borghi più belli d’Italia. (per i più curiosi, qui trovate l'elenco completo)

leggi di più 0 Commenti

Una giornata a Torino

Approfittando di un’offerta Italotreno (e le offerte sono continue, guarda qui) in una domenica piovosa abbiamo raggiunto Torino da Milano per visitare questa bella città. Torino è una città che mi ha ospitato spesso, ma sempre per lavoro; sono passata spessissimo sotto i portici di via Cernaia, il lungo viale che da Porta Susa raggiunge il centro, ma non avevo mai osservato le botteghe e i negozietti, i palazzi del centro.

Certo, un giorno non basta, ma è meglio di niente, e attendo un’altra offerta per fare il bis, questa volta di sabato, poi spiego perché!

leggi di più 0 Commenti

Visitare una chiesa ortodossa: istruzioni per l’uso

Non so voi, ma viaggiando per l’est Europa e in Russia (ma anche visitando ad esempio Trieste e Istanbul), ho avuto la possibilità di visitare tante chiese Ortodosse.

 

Quali sono le chiese Ortodosse? Tra le Chiese esistenti viene chiamata Ortodossa la parte che si staccò dalla Chiesa cristiana cattolica nel 1054 (anno dello Scisma d’Oriente); ci sono quindi tante similitudini con la chiesa cattolica a cui l’occhio italiano è abituato, ma all'interno presentano delle differenze, e mi affascinano molto anche se i particolari non si apprezzano se non si ha qualche informazione di base sulla religione ortodossa. 

A sinistra: la Cattedrale di San Basilio (Mosca); a destra, dall'alto: Sergiev Posad (Russia), Alba Iulia (Romania), Trieste (Italia)
A sinistra: la Cattedrale di San Basilio (Mosca); a destra, dall'alto: Sergiev Posad (Russia), Alba Iulia (Romania), Trieste (Italia)
leggi di più 0 Commenti

Una giornata a Pistoia

Come ho già raccontato, nel mese di aprile abbiamo trascorso un bel fine settimana nelle montagne pistoiesi e praticamente una giornata l’abbiamo utilizzata per visitare la città.

Pistoia è una città decisamente meno famosa a livello turistico di Firenze e Siena, ma non per questo è meno interessante. Se decidete di trascorrere un fine settimana in un angolo di Toscana un po’ insolito, la visita alla città di Pistoia si presta benissimo.  

leggi di più 0 Commenti

#MyAbandonedPlaces: Lucchio

Ho scovato in rete una iniziativa interessante a cui aderisco con piacere.

Si tratta del progetto #MyAbandonedPlaces, ideato da Guenda's Travel. In particolare mi ritrovo molto nel pensiero che quando qualsiasi meta è inserita in una top 10, anche di quelle “luoghi misteriosi, o abbandonati”, tutti ne parlano e gira che ti rigira diventa famoso, perdendo un po’ del suo fascino.

L’idea è di creare una lista dei nostri luoghi abbandonati, decisamente più “personale”, perché proposta da qualcuno che c’è stato e che magari ha delle piccole storie da raccontare.

  

In uno dei primi articoli ho proposto un itinerario in una zona della Toscana un po’ insolita, la provincia di Pistoia. E vi ho parlato anche di Lucchio, un luogo misterioso e praticamente abbandonato, come potrebbe non esserlo avendo il titolo di “paese più arroccato e nascosto” della Toscana? 

leggi di più 0 Commenti

Lainate: Villa Visconti Borromeo Litta, il Ninfeo e i giochi d’acqua 

Se vivete in Lombardia, o se visitate Milano (o l’Expo fino ad ottobre 2015), una bella gita è la visita alla villa Visconti Borromeo Litta a Lainate.

Oltre ad un ricordo personale dell’infanzia, quando ero piccina infatti la frequentavo praticamente tutti i giorni, sono stata ospite ad un matrimonio nel mese di giugno e gli sposi hanno scelto come location proprio questa splendida Villa offrendoci la possibilità di visitare il famoso Ninfeo e i giochi d’acqua praticamente tra amici.

leggi di più 0 Commenti

Dal 30 agosto al 6 settembre la "Settimana dei Bambini", bambini gratis in agriturismo!

Oggi vorrei parlarvi di una bella iniziativa per le famiglie con bambini, che vogliono scoprire o riscoprire il contatto con la natura. 

Il sito Agriturismo.it promuove la "Settimana dei Bambini", un’iniziativa dedicata alle famiglie con bambini per trascorrere una vacanza in agriturismo, con un occhio al portafoglio ;)

Foto tratte dal sito Agriturismo.it
Foto tratte dal sito Agriturismo.it
leggi di più 0 Commenti

#Domenica al museo: il 5 luglio, e tutte le prime domeniche del mese i musei statali sono gratis

Per chi ancora non ne fosse a conoscenza vi segnalo l’iniziativa organizzata dal Ministero dei Beni Culturali denominata “Domenica al Museo”, che prevede l’apertura gratuita a tutti la prima domenica di ogni mese per monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato.

leggi di più 0 Commenti

Conoscere Milano: la Basilica di San Simpliciano

Un soleggiato sabato pomeriggio abbiamo partecipato ad un piccolo tour alla scoperta di una Milano un po’ insolita: la Basilica di San Simpliciano, un’oasi di pace nella movimentata Corso Garibaldi!

Si tratta di una chiesa di impianto paleocristiano (l’inizio della costruzione è databile fra il 374 e il 397) – di cui resta una buona parte delle mura perimetrali – che ha subito numerose trasformazioni nel corso dei secoli.

leggi di più 0 Commenti

La mostra "Leonardo (1452-1519) - Il disegno del mondo" a Milano

Ieri abbiamo partecipato ad una visita guidata alla mostra “Leonardo” a Milano, a Palazzo Reale.

Leonardo non ha davvero bisogno di presentazioni, anche per i non addetti ai lavori (come me): fu pittore, scultore, ingegnere, anatomista e inventore, e attivo in diversi campi dell'arte e della scienza.

Leonardo da Vinci è considerato il più noto tra i protagonisti della cultura, non solo del Rinascimento (fu ospite della corte di Ludovico il Moro tra il 1482 e il 1499), ma di tutti i tempi e di tutti i luoghi.

La mostra è un’occasione per ammirare e comprendere in una visione d’insieme la straordinaria complessità di questa figura poliedrica e di ingegno, ed è uno dei regali di Expo alla città di Milano e ai numerosi turisti, in quanto si tratta della monografica più importante mai realizzata in Italia.

L’abilità di saper spaziare in ogni campo del sapere umano è ben rappresentata: dagli studi di anatomia alla progettazione di macchine da guerra, dalla fisica alla filosofia, dalla botanica alle lettere, dalla pittura alla scultura. Le sezioni da scoprire sono 12, e ricostruiscono la vita e  la personalità di Leonardo.

Si possono ammirare le raccolte di disegni autografi -  di cui circa trenta dal famoso "Codice Atlantico" - e un considerevole numero di opere d’arte: disegni, manoscritti provenienti dai più celebri Musei e Biblioteche del Mondo . Significativo anche il numero di dipinti di Leonardo.

 

Personalmente l’ho trovata una mostra suggestiva, di grande effetto la precisione nei disegni degli studi (in primis il boccaglio e le ali meccaniche). Tra i dipinti segnalo il San Girolamo, che seppur incompiuto, lascia il segno. 

Noi abbiamo usufruito della visita guidata, ma è possibile anche visitare la mostra in autonomia, in quanto è disponibile l’audioguida.

Unica accortezza: ritagliatevi uno slot di circa 2 ore, se andate verso la chiusura gli addetti sono molto fiscali e iniziano fa “spingere” verso l’uscita già un quarto d’ora prima della chiusura.

 

Per visitarla avete tempo fino al 19 luglio!


Qualche informazione pratica:

 

Orari

Lunedì: 14.30-19.30

Martedì e mercoledì: 9.30-19.30

Giovedì, Venerdì, Sabato e Domenica: 9.30-24.00

la biglietteria chiude un’ora e mezza prima

 

Prezzi dei biglietti

Intero: € 12,00

Ridotto: € 10,00 -  Ridotto club Skira: €9,00

Gruppi: € 10,00

Scuole: € 6,00

Famiglie: € 16,00 (1 adulto + 1 ragazzo di età inferiore a 14 anni)

Biglietti congiunti (con audioguida in omaggio)

 

Biglietto congiunto con Mostra Visconti Sforza OPEN: € 20,00

(Visiti Leonardo il giorno dell’acquisto, e torni a vedere Visconti Sforza quando vuoi)

Biglietto congiunto con Mostra Visconti Sforza IN GIORNATA: € 18,00

(Visiti prima Visconti Sforza ed è possibile saltare la coda per Leonardo)

 

I biglietti per la Mostra possono essere anche acquistati online (con diritto di prevendita € 1,50 a persona)

 

Dove si trova

Palazzo Reale è Piazza del Duomo, 12 - praticamente di fianco al Duomo (metro Rossa e metro gialla, fermata “Duomo”).

 

Maggiori informazioni sul sito: http://www.skiragrandimostre.it/leonardo/

 

0 Commenti

Provincia pistoiese da scoprire

Oggi vorrei raccontarvi di un itinerario in Toscana un po’ insolito.

La Toscana è un posto dalle mille bellezze, comodo da raggiungere per chi come noi arriva dalla provincia di Milano, anche solo per un fine settimana. Avendo già visitato le città maggiormente famose (Firenze, Siena, Pisa) e non essendo ancora propriamente stagione di mare, abbiamo optato per i piccoli borghi della montagna pistoiese, tutti da scoprire. Altro aspetto da non sottovalutare è la cucina: piatti tipici, antichi sapori, buon vino e prezzi decisamente contenuti!

Approfittando di un cofanetto regalo abbiamo trascorso un piacevolissimo fine settimana in provincia di Pistoia, precisamente a Popiglio (frazione del comune di Piteglio). Pistoia e la sua provincia sono al di fuori del classico circuito turistico, ma non per questo sono meno interessanti. Anche i borghi storici della montagna pistoiese offrono itinerari suggestivi. Popiglio, poi, ha la particolarità di essere in posizione strategica e vicina anche a Lucca e ai suoi famosi Bagni, quindi in un fine settimana c’è n’è davvero per tutti i gusti.

Noi abbiamo utilizzato un pomeriggio per visitare i dintorni di Popiglio, in particolare siamo stati a San Marcello Pistoiese, a vedere il ponte pedonale più lungo d’Europa (nel 1990 è entrato infatti nel guiness dei primati). E’ stato costruito nel 1923 sopra il fiume Lima per collegare due valli e i rispettivi centri industriali, per ridurre il viaggio degli operai verso il posto di lavoro.

leggi di più 0 Commenti