Weekend a Lussemburgo

Abbiamo scelto Città di Lussemburgo per un mordi e fuggi di due giorni a marzo, grazie ad una buona offerta Easyjet e ad orari comodi del volo: partenza il venerdì pomeriggio e ritorno la domenica in serata. Quindi due giorni pieni alla scoperta di questa insolita cittadina. 

Se si pensa al Lussemburgo, ci si immagina solo banche, potere finanziario, istituzioni dell’Unione Europea, mentre Lussemburgo è un anche un Granducato con una storia secolare e un grazioso centro storico dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

 

E’ una meta insolita e poco turistica non considerata per un city-break, ma che vi piacerà, soprattutto in primavera ed estate e con delle belle giornate per visitarla a piedi.

Ecco un po’ di consigli per viverla al meglio, il Lussemburgo vi sorprenderà!

leggi di più 0 Commenti

Mechelen e Lovanio

Terzo giro in tre anni nel piccolo e accogliente Belgio, abbiamo scelto di ritornare nelle splendide Fiandre, per scovare piccoli tesori meno battuti dal turismo di massa ma altrettanto affascinanti.

Le Fiandre infatti non sono solo il classico tour Anversa Gand e Bruges, (da non perdere ma troppo inflazionate, soprattutto Bruges), ci sono altre realtà da scoprire!

Dopo aver trascorso un fine settimana a Bruxelles e una 4 giorni tra Anversa, Gand e Bruges, quest’anno in un fine settimana di gennaio, con un volo a 14,99 A/R (al motto di #volarerisparmiando - grazie Ryanair!) abbiamo visitato Mechelen, città poco distante da Bruxelles, e la piccola Lovanio, in cui abbiamo anche soggiornato.

Il risultato? Due giorni vissuti in tranquillità, alla scoperta di cittadine dall’atmosfera rilassata e accoglienti, dall’architettura tipicamente fiamminga dei palazzi, viali pedonali e zone verdi.

Ecco due mete alternative da scoprire!

 

leggi di più 0 Commenti

Belgio low cost? Usate il treno

Per il tour delle Fiandre che ha toccato Bruges, Gand e Anversa partendo dall’aeroporto di Charleroi (a sud di Bruxelles, dove vola Ryanair) abbiamo scelto di muoverci con i treni utilizzando uno dei numerosi pass che le ferrovie belghe mettono a disposizione.

Abbiamo  speso in due 76 euro per 10 viaggi in treno, utilizzando il Rail Pass, più il biglietto del pullman che dall'aeroporto raggiunge la stazione ferroviaria.

Per visitare invece Mechelen e Lovanio, abbiamo scelto i biglietti Week-end.

 

In questo post un po’ di consigli utili per muovervi in Belgio, in comodità e soprattutto low cost!

leggi di più 2 Commenti