Esslingen am Neckar

Quest’inverno durante le vacanze natalizie, abbiamo trascorso una settimana in Germania, tra i quali 4 giorni a Stoccarda, capitale della Regione Baden-Württemberg.

E’ ormai quasi una consuetudine, ogni volta che visitiamo una grande città dedichiamo almeno una giornata per scovare qualche piccolo paese nei dintorni, ed è sempre una piacevole scoperta! Da Amburgo abbiamo visitato la bella Lubecca e Travemunde, da Amsterdam abbiamo raggiunto Lisse per visitare il parco di Keukenhof, ma sono solo alcuni esempi…

 

I dintorni di Stoccarda offrono numerose e suggestive cittadine, ricche di storia e di importanti attrattive, prima fra tutti Ludwigsburg, la famosa “Versailles di Svevia”. Ma, tenendo conto che eravamo in pieno inverno, e i giardini sono più caratteristici in altre stagioni, e che ci affascinano le mete un pò insolite, abbiamo optato per un’altra meta, la piccola Esslingen am Neckar.

Ecco qualche informazione utile per una interessante gita se visitate Stoccarda!

Esslingen am Neckar è una delle città tedesche meglio conservate, con le porte e le mura medievali,  i palazzi restaurati e vicoletti in cui passeggiare. Fa parte del percorso delle famose Fachwerkstrasse (case a traliccio), che si trovano ad ogni angolo e sono molto caratteristiche.

Esslingen si raggiunge facilmente e velocemente con al linea S1 (in zona 3) da Stoccarda, si trova infatti a soli 15 chilometri di distanza.

 

Dalla stazione  dirigetevi verso la Marktplatz, dove il mercoledì e il sabato mattina si tiene un colorato mercato. Nella piazza si trova anche un centro informazioni per ritirare una cartina e qualche depliant. I depliant all’interno del centro informazioni sono a pagamento, in alternativa potete scaricarli gratuitamente dal sito ufficiale del turismo (il sito è solo in inglese).

 

Da qui, numerose sono le chiese che sembrano fare la guardia attorno alla piazza: la Chiesa di San Dionisio è quella con due campanili collegati da una passerella in legno, con grandi vetrate e un museo degli scavi da visitare (questo il link),  la FrauenKirke con il campanile slanciato e il convento dei domenicani dedicato a S. Paolo, che è l’edificio di culto più antico conservatosi in tutta la Germania.

 

Subito dopo la piazza del mercato c’è la Rathaus Platz, che ospita il palazzo del municipio vecchio e nuovo (Altes e Neuen Rathaus). Alzate gli occhi per ammirare l’antico orologio astronomico (datato 1591) , che allo scoccare di ogni ora attiva il battito delle ali dell’aquila (particolare, soprattutto considerando la longevità, ma non paragonabile al Glockenspiel di Monaco o allo Staroměstský Orloj di Praga).

 

Passeggiando per Esslingen am Neckar potrete vedere anche 9 Pfleghöfen ben tenuti. Si tratta di edifici amministrativi che appartenevano ai conventi situati al di fuori dalla città, e che venivano utilizzati a fini commerciali.

 

Per vedere un bel panorama della cittadina e non solo, dirigetevi verso l’antica rocca (Burg), che domina l’orizzonte e protegge la città. Oltre alla rocca, sono ancora visibili e visitabili diverse torri medievali. Per raggiungere la Rocca ci sono circa 300 scalini, ma la vista merita davvero.

Un consiglio per risparmiare:

Considerato che per visitare Esslingen am Neckar è sufficiente una mezza giornata, se volete ottimizzare il budget vi segnalo che la cittadina si trova sulla medesima linea del Museo Mercedes (consigliatissimo!). Il biglietto giornaliero vi farà risparmiare sui costi del viaggio (meglio ancora il biglietto Gruppe che è valido fino a 5 persone).

 

Per maggiori informazioni segnalo il link alla pagina di Esslingen am Neckar dal sito del turismo di Stoccarda.

 

Per noi è stata una bella e interessante gita!

E voi? anche a voi piace cercare qualche angolino nascosto e preferite dedicare tutto il tempo a disposizione alle città principali?

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Katia | Il Miraggio blog di viaggi e arte (domenica, 02 aprile 2017 14:20)

    Non la conoscevo proprio! A Stoccarda ci sono stata solo una volta per i mercatini di Natale ma mi piacerebbe rivisitarla ... magari aggiungendo anche Esslingen am Neckar! Hai proprio ragione: le città offrono tanto ma spesso anche le piccole cittadine che ci ruotano attorno, possono offrire altrettanto! :)

  • #2

    Gi - ViaggioloGi (domenica, 02 aprile 2017 19:31)

    Ciao Katia, grazie per il tuo commento!
    Io adoro i piccoli borghi e sono sempre alla ricerca di nuove mete.
    Aspetto i tuoi commenti sulla piccola Esslingen am Neckar :)