Prossima fermata: New England

Dopo tanto silenzio ed un weekend lungo di relax in Croazia, siamo pronti per una nuova avventura on the road.  Domani si parte per gli Stati Uniti, ma “dal lato opposto” rispetto al 2015… Quattro anni fa partivamo per San Francisco per scoprire gli immensi parchi della west coast, domani invece raggiungeremo Boston, in Massachuttes, per andare alla scoperta del New England.

 

Il New England è una zona del nord est USA che include 6 stati: Connecticut, Rhode Island, Massachusetts, New Hampshire, Vermont e Maine. Si tratta di stati abbastanza piccoli, facilmente percorribili grazie ad una comoda rete stradale che consente di arrivare ovunque con tempi abbastanza ristretti ma è un territorio ricco di storia, di curiose cittadine, di parchi e luoghi unici, come le scogliere frastagliate e i suggestivi fari a picco sul mare, senza contare le molteplici esperienze che ci attenderanno!.

Sappiamo già che sarà impossibile visitare tutto, nell’arco di un solo viaggio, anche perché non ci piace correre ma preferiamo assaporare l’atmosfera.

Ecco cosa potremo visitare, stato per stato:

Massachusetts: è uno Stato ricco di testimonianze storiche, letterarie e culturali. Ospita la città più importante, Boston e alcune delle università più famose del mondo, la campagna dei Berkshires e una costa magnifica e molto popolare, con le località di Plymouth, Cape Cod,  Martha’s Vineyard. Da qui è possibile partire scoperta per gli avvistamenti delle balene.

 

Maine: è lo Stato degli astici, dei fari disseminati in tutta la costa e dell'Acadia National Park e qui si trova anche un deserto di 16 ettari (desert of Maine). Anche da qui partono le escursioni per il whale watching, vedremo..

 

New Hampshire: è lo Stato delle White Mountains National Forest, uno dei parchi più visitati degli USA (speriamo di avvistare qualche alce o magari gli orsi!). La regione è costellata da fattorie a conduzione familiare. Il motto dello stato è “vivi libero o muori” infatti il New Hampshire è stato il primo paese a dichiarare formalmente la propria separazione dalla Gran Bretagna ed è ricco di testimonianze storiche.

 

Vermont: qui andremo alla scoperta dell’immaginario tipico del New England rurale: fattorie, prodotti locali, ponti coperti e un’atmosfera rilassata e le Green Mountains.

 

Connecticut: è famoso per la città di New Haven (che è la sede di Yale), per Hartford, dove è possibile visitare la casa di Mark Twain e il Mystic Seaport Museum, un museo dedicato alla vita sul mare.

 

Rhode Island: è lo Stato più piccolo degli USA, in cui visiteremo  Newport (con le famose ville e la cliff walk) e Providence (per visitare il Rhode Island State House, il campidoglio che svetta sulla collina di Providence).

 

Quale sarà il nostro tour?

Atterreremo a Boston e con un auto in affitto partiremo verso nord per un tour circolare risalendo la costa del Maine e visitando l’entroterra delle White e Green Mountains. Poi raggiungeremo la costa del Rhode Island e del Massachusetts.

Dopo oltre 2 settimane, e dopo circa 2000 Km ritorneremo a Boston. Gli ultimi giorni li trascorreremo girando la città in lungo e in largo.

Il viaggio è stato organizzato in autonomia con alcune tappe fisse, ma saremo anche un po’ all'avventura, decidendo di tappa in tappa quanto tempo dedicare a ciascuna zona, lasciandoci guidare dalle emozioni del posto ed eventualmente modificando last minute le prenotazioni.

 

Come nella nostra indole, faremo qualche tappa un po’ più lunga, per riposarci e vivere un po’ le zone che visiteremo. Sono ferie e non una corsa contro il tempo!

Dedicheremo 2 giorni pieni all’Acadia National Park e 4 alla zona di Cape Code e dintorni;  abbiamo anche inserito qualche tappa insolita, come un beer tour nella zona di Portand, una gita alla Ben and Jerry’s Ice Cream Factory, la più famosa fabbrica di gelato degli stati Uniti .

Il 4 agosto, invece, raggiungeremo Rockland, per immergerci nell’atmosfera americana nell’ultimo giorno del Maine Lobster Festival. Chissà se troveremo i biglietti all’ultimo minuto per una partita di baseball!

 

Il New England è anche la terra dei golosi: dagli astici del Maine ai prodotti a km zero delle fattorie del New Hempshire… In valigia ci sarà sicuramente spazio per un autentico maple syrup!

Per entrare appieno nell’atmosfera, soggiorneremo in alcuni country inn, caratteristici bed & breakfast a conduzione familiare ricchi di atmosfera, tipici della zona.

 

Anche se il cambio euro-dollaro non è più conveniente come qualche anno fa, faremo una tappa outlet, magari in New Hampshire, dove non ci sono le tasse (ho già stampato i famosi coupons per risparmiare un po’!).

 

Come per ogni viaggio fai da te, mi sono documentata e ho raccolto informazioni e commenti utili per renderlo un viaggio con la V maiuscola! E la voglia di questa nuova avventura – anche di un po’ di riposo - è tanta.

 

Anche questo viaggio negli States durerà circa 3 settimane, quindi è necessario ottimizzare il budget, al rientro proverò a raccontare se e come siamo riusciti a viaggiare negli USA con un occhio al portafoglio.

 

Potrete seguire in diretta le foto delle diverse tappe e dei posti più belli sull'account Instragram Viaggiologi, userò l’hastag #ViaggioloGiontheroad e la pagina Facebook.

 

Buone vacanze a tutti!

Scrivi commento

Commenti: 0