Cosa vedere nei dintorni di Baku: il fuoco

Nel nostro soggiorno di una settimana in Azerbaijan, soggiornando a Baku, una delle giornate è stata dedicata ad alcune gite nella penisola di Abseron, “alla ricerca del fuoco”.

L’Azerbaijan è chiamato anche terra del fuoco per i giacimenti di cui è ricca, il culto del fuoco nel tempo ha sempre avuto importanza, e la simbologia delle fiamme è ricorrente, basti pensare alle Flames Towers che dominano il paesaggi della capitale e le trivelle sia in città che nei dintorni.

Numerose sono le citazioni dell’Azerbaijan e della Penisola di Abseron nei testi storici che raccontano dei giacimenti di cui il paese è ricco e dei culti che si sono sviluppati attorno al fuoco.

 

Muoversi in Azerbaijan nei dintorni di Baku è facile ed economico. Noi con i mezzi pubblici abbiamo visitato due siti naturalistici diversi nella penisola che raccontano il culto del fuoco e ci hanno fatto scoprire i dintorni di Baku e un’aria un po’ diversa da quella cosmopolita della capitale.

Consigli pratici per visitare Surakhani (Suraxani) e Yanar Dag

leggi di più 0 Commenti

#viaggiareineuropagratis - Praga

Continua il viaggio nelle principali capitali europee per scoprire come viverle senza spendere un euro!

Oggi è la volta di Praga, capitale della Repubblica Ceca, una delle città più romantiche per eccellenza.

 

Attraversata dal fiume Moldava e dal celebre Ponte Carlo, Praga attrae ogni anno migliaia di visitatori, che vengono qui per passeggiare nei quartieri storici dall’atmosfera un po’ fiabesca, per la tradizione musicale e anche per quella birraia (ci sono anche “terme” a tema).

Il numero crescente di visitatori e l’accrescere della fama (meritata, perché Praga è un piccolo gioiello), ha portato però ad un aumento generalizzato dei prezzi rispetto alle altre capitali dell’est anche se le opzioni per visitarla gratis rimangono.

Scegliete una sistemazione nella zona di Stare Mestro, la città vecchia, cuore della città, dichiarata Patrimonio Unesco.

E poi ecco i consigli per vivere Praga gratis

Buona lettura!

leggi di più 2 Commenti

Azerbaijan fai da te

Chi ha seguito le pagine social di ViaggioloGi ha potuto vedere un assaggio della settimana trascorsa in Azerbaigian (o Azerbaijan per gli anglofoni) tra Baku e i suoi dintorni, che abbiamo visitato in fai da te a dicembre 2017 e dove abbiamo anche trascorso il Capodanno.

 

L’Azerbaigian è una ex repubblica sovietica, uno stato delimitato dal Mar Caspio e dal Caucaso, a cavallo tra Asia e Europa. E’ una meta insolita e fuori dal turismo di massa, ma che negli ultimi anni si sta facendo conoscere al mondo europeo soprattutto per le importanti manifestazioni che ha ospitato. L’Eurovision song contest, gli europei di nuoto e il gran premio di formula 1 hanno animato la vita di Baku e hanno regalato ai cittadini e ai visitatori una città pulita, ben tenuta e attenta ai bisogni anche degli stranieri.

 

Gli elementi interessanti per i viaggiatori sono molteplici: Baku spazia tra siti storici patrimonio Unesco (come il Palazzo degli Shirvanshahs e l'antica Torre della Vergine), architetture iper moderne (le Flames Towers, tre grattacieli a forma di fiamma che svettano nello skyline o il Centro Heydar Aliyev sono solo alcuni esempi), e la visita piacevole grazie all’ospitalità della gente, molto aperta nei confronti degli stranieri. I dintorni offrono bellezze naturalistiche insolite (sia nella penisola di Abseron, che a Qobustan) ma che meritano una tappa.

leggi di più 2 Commenti

B&B Day 2018: il 10 marzo si dorme gratis!

Vi segnalo un’altra iniziativa per #viaggiarerisparmiando: anche quest’anno si terrà il B&B Day, la Giornata Nazionale del B&B!

Siamo giunti alla dodicesima edizione e l’iniziativa ha molto seguito perché permette di risparmiare su una notte di soggiorno. 

leggi di più 0 Commenti

#Domenicaalmuseo 2018 - I musei statali sono gratis

Ecco un bel modo per rendere la cultura accessibile a tutti.

L’iniziativa della “Domenica al Museo”, organizzata dal MiBACT, il Ministero dei Beni Culturali, è stata rinnovata anche per quest’anno.

Quindi, ogni prima domenica del mese,  tutti i monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato saranno ad ingresso gratis

leggi di più 0 Commenti

Da Dubai ad Abu Dhabi coi mezzi pubblici

In un soggiorno a Dubai, una gita in giornata super consigliata è Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti.

Le opzioni per raggiungerla sono diverse, tra tour guidati e taxi.

 

Noi preferiamo soluzioni più economiche e a contatto con la gente del posto e abbiamo scelto i mezzi pubblici. Una bella giornata con un super risparmio!

leggi di più 0 Commenti

Black Friday 2017: sconti e promozioni sui voli, ma non solo!

Oggi,24 novembre 2017 è il cosiddetto Black Friday, il venerdì nero importato direttamente dagli USA con sconti e promozioni molto allettanti in tutti i settori, compresi i viaggi.

Le pubblicità ci stanno martellando da settimane, ormai tanti hanno proposto le cyber week e quindi sconti allettanti a partire da luendì scorso (come Ryanair).

 

Le promozioni per i viaggiatori sono le più varie, dalle compagnie aeree, agli hotel, ai noleggi, con sconti fino al 50% e voli a partire da 1€ a tratta.

Una giornata perfetta per chi ama viaggiare risparmiando!

 

Di seguito le promozioni aggiornate, sono tantissime!

leggi di più 0 Commenti

Un’alternativa a Zanzibar: l’isola di Pemba

Se state organizzando di fare un viaggio al mare, magari come relax dopo un safari fotografico in Tanzania (un’esperienza unica e meravigliosa), oltre alla famosa Zanzibar, un’altra isola dell’arcipelago che non vi deluderà è Pemba.

E’ soprannominata l’isola verde, perché è coperta da foreste, vallate fertili e colline. Pemba si trova a circa 100 km da Unguja (che è nota a tutti col nome di Zanzibar) ma la distanza che la separa dalla principale e famosa isola dell’arcipelago è ben maggiore.

L’isola è ancora quasi incontaminata ed è lontana dai circuiti del turismo di massa.

leggi di più 0 Commenti

Turismo responsabile e solidale a Zanzibar

Se visitate Zanzibar (magari dopo qualche giorno di safari fotografico - consigliatissimo per vedere gli animali nel loro habitat naturale) e volete vivere l’isola in modo responsabile o anche solo portare qualcosa dall’Italia per i bambini del posto, consiglio di affidarvi a WHY onlus, che opera anche a Jambiani e nel sud dell’isola.

leggi di più 0 Commenti

Safari in Tanzania: come scegliere l’agenzia giusta

La Tanzania offre scenari stupefacenti e un safari è un’occasione davvero unica per scoprire al meglio le bellezze che questo paese offre.  

L'itinerario "classico" per chi visita la Tanzania la prima volta è il cosidetto "circuito dei parchi  del nord", in cui si visitano il Serengeti National Park, la Ngorongoro Conservation Area e atri parchi più piccoli (noi abbiamo scelto Arusha, Tarangire e lake Manyara). 

Io di solito scrivo di viaggi lowcost, mentre il safari (in particolare il safari in questa zona) è un investimento abbastanza consistente, ma non vi pentirete della spesa. Il safari vi farà meravigliare ogni giorno e sarà un ricordo che rimane indelebile nella memoria.

La scelta dell’agenzia è fondamentale per la buona riuscita del safari ed è per questo che merita particolare attenzione.

Informazioni e consigli utili per fare la scelta giusta!

leggi di più 0 Commenti

Itinerario nei Parchi del Nord della Tanzania, un mix tra grandi classici e tappe insolite

Nel mese di agosto abbiamo trascorso tre settimane in terra tanzaniana e la prima settimana è stata dedicata ad un safari che, con la collaborazione di Safari Avventura ci ha portato alla scoperta dei più famosi e imperdibili parchi della Tanzania (il cosiddetto circuito dei parchi del nord), partendo dalla piccola Arusha e passando per il Tarangire National Park, il Lake Manyara, la Ngorongoro Corservation Area fino a raggiungere il famoso e immenso Serengeti National Park.

Quando si parla di Tanzania, vengono alla mente le immense pianure della savana, i baobab che dominano il paesaggio e gli animali che ci abitano. Abbiamo scoperto che i parchi tanzaniani sono molto di più che pianure sconfinate e savana, ma ciascun parco ha una propria identità e peculiarietà, per soddisfare le esigenze di tutti, grandi e piccini.  

Ecco il nostro tour!

leggi di più 0 Commenti

Alla scoperta della Tanzania: safari nei parchi del nord e Zanzibar

Mancano pochi giorni al prossimo viaggio, e la meta scelta quest’anno è la Tanzania.

Avendo a disposizione tre settimane, il viaggio è stato separato in due: una settimana di safari, alla scoperta dei famosi e imperdibili parchi del nord della Tanzania (Tarangire, Ngorongoro e Serengeti), e poi un po’ di relax al mare, nell’arcipelago di Zanzibar.

Siccome ci piace immergerci nella cultura del posto e cercare di scoprire anche angoli nascosti e meno conosciuti al turismo di massa, il tour dei parchi safari sarà corredato da qualche tappa insolita e vivremo il mare in modo responsabile, soggiornando in guest house e stando il più possibile a contatto coi locali. Gli ultimi giorni saranno dedicati alla piccola isola di Pemba, un lembo di terra a 100km da Zanzibar, una meta ancora abbastanza inesplorata.

Cosa ci aspetta?? Ecco i dettagli!!

leggi di più 0 Commenti

Flixbus, biglietti a 5 euro

Oggi vi segnalo una nuova promozione FLIXBUS.

5.000 biglietti a prezzi super scontati, a partire da 5€!

Sono i super saldi Flixbus!

leggi di più 0 Commenti

Marrakech in un fine settimana

Approfittando di uno dei ponti tra aprile e maggio, con 3 giorni a disposizione, abbiamo scelto di visitare Marrakech, la città rosa del Marocco, un’oasi a poche ore di volo dall’Italia, ed un salto in un mondo molto lontano dalle classiche mete europee.

Un mix tra i profumi dei souk (Marrakech ha il souk più grande di tutto il Marocco), dei sapori dei cibi speziati e il richiamo dei muezzin che dai minareti declamano le preghiere. Marrakech va vissuta lentamente, tra una passeggiata, una visita e un buon thè alla menta, come i ritmi marocchini impongono.

Due notti e tre giorni non sono molti, ma sono sufficienti per visitare la città e magari per approfittare di una delle tante gite nei dintorni.

I voli dall’Italia e il costo della vita marocchino basso la rendono una buona opzione per un breve viaggio, ovviamente lowcost!

leggi di più 0 Commenti

Italo Treno: sconti del 50%

E dopo le promozioni per volare risparmiando, ecco  una nuova promozione per viaggiare in treno, con Italo Treno!

leggi di più 0 Commenti