Visitare i dintorni di Baku: Qobustan

Nel nostro soggiorno di una settimana in Azerbaijan, soggiornando nella capitale Baku, una giornata è stata dedicata alla penisola di Abseron alla scoperta del fuoco, mentre un’altra giornata è stata dedicata a Qobustan, una città a circa 60 chilometri dalla capitale azera, che merita una sosta.

Qobustan è famosa per la Riserva dei Petroglifi, dichiarata Patrimonio dell’Umanità e per una natura insolita: qui infatti è possibile osservare i vulcani di fango.

 

Muoversi in Azerbaijan coi mezzi pubblici è facile ed economico, ma per raggiungere Qobustan, oltre al bus che parte da Baku, è necessario affidarsi ad un taxi perché non ci sono mezzi pubblici che raggiungono questi siti  (Ovviamente contrattate per il prezzo!). I taxi sono alla fermata del bus.

leggi di più 0 Commenti

Mascate in un giorno

Nel nostro viaggio in Tanzania, per un safari fotografico e un po’ di relax al mare tra Zanzibar e Pemba, abbiamo volato con la compagnia omanita Oman Air e, complice un lungo scalo nella capitale Mascate (con annesso visto, hotel e pranzo offerto gratuitamente dalla compagnia aerea) abbiamo avuto la possibilità di fare un breve giro per la città  e visitare i siti più importanti.

Avevamo sentito tanti commenti positivi sull’Oman e su Mascate, e nel nostro piccolo giro possiamo confermare il fascino della città: posizione strategica tra mare e montagna e atmosfera elegante, anche se molto calda  ad agosto.

Rispetto alle altre capitali del Golfo Persico (Dubai e Abu Dhabi) poi, ha meno grattacieli sfavillanti e una parte storica e tradizionale più forte.

Se come noi avete uno scalo lungo con Oman Air o un solo giorno per visitare la capitale, vi lascio un po’ di consigli e il nostro giro!

leggi di più 2 Commenti

Cosa vedere nei dintorni di Baku: il fuoco

Nel nostro soggiorno di una settimana in Azerbaijan, soggiornando a Baku, una delle giornate è stata dedicata ad alcune gite nella penisola di Abseron, “alla ricerca del fuoco”.

L’Azerbaijan è chiamato anche terra del fuoco per i giacimenti di cui è ricca, il culto del fuoco nel tempo ha sempre avuto importanza, e la simbologia delle fiamme è ricorrente, basti pensare alle Flames Towers che dominano il paesaggi della capitale e le trivelle sia in città che nei dintorni.

Numerose sono le citazioni dell’Azerbaijan e della Penisola di Abseron nei testi storici che raccontano dei giacimenti di cui il paese è ricco e dei culti che si sono sviluppati attorno al fuoco.

 

Muoversi in Azerbaijan nei dintorni di Baku è facile ed economico. Noi con i mezzi pubblici abbiamo visitato due siti naturalistici diversi nella penisola che raccontano il culto del fuoco e ci hanno fatto scoprire i dintorni di Baku e un’aria un po’ diversa da quella cosmopolita della capitale.

Consigli pratici per visitare Surakhani (Suraxani) e Yanar Dag

leggi di più 0 Commenti

Azerbaijan fai da te

Chi ha seguito le pagine social di ViaggioloGi ha potuto vedere un assaggio della settimana trascorsa in Azerbaigian (o Azerbaijan per gli anglofoni) tra Baku e i suoi dintorni, che abbiamo visitato in fai da te a dicembre 2017 e dove abbiamo anche trascorso il Capodanno.

 

L’Azerbaigian è una ex repubblica sovietica, uno stato delimitato dal Mar Caspio e dal Caucaso, a cavallo tra Asia e Europa. E’ una meta insolita e fuori dal turismo di massa, ma che negli ultimi anni si sta facendo conoscere al mondo europeo soprattutto per le importanti manifestazioni che ha ospitato. L’Eurovision song contest, gli europei di nuoto e il gran premio di formula 1 hanno animato la vita di Baku e hanno regalato ai cittadini e ai visitatori una città pulita, ben tenuta e attenta ai bisogni anche degli stranieri.

 

Gli elementi interessanti per i viaggiatori sono molteplici: Baku spazia tra siti storici patrimonio Unesco (come il Palazzo degli Shirvanshahs e l'antica Torre della Vergine), architetture iper moderne (le Flames Towers, tre grattacieli a forma di fiamma che svettano nello skyline o il Centro Heydar Aliyev sono solo alcuni esempi), e la visita piacevole grazie all’ospitalità della gente, molto aperta nei confronti degli stranieri. I dintorni offrono bellezze naturalistiche insolite (sia nella penisola di Abseron, che a Qobustan) ma che meritano una tappa.

leggi di più 2 Commenti

Da Dubai ad Abu Dhabi coi mezzi pubblici

In un soggiorno a Dubai, una gita in giornata super consigliata è Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti.

Le opzioni per raggiungerla sono diverse, tra tour guidati e taxi.

 

Noi preferiamo soluzioni più economiche e a contatto con la gente del posto e abbiamo scelto i mezzi pubblici. Una bella giornata con un super risparmio!

leggi di più 0 Commenti

Tokyo a Capodanno: visita al palazzo imperiale 

Se decidete di trascorrere le vacanze natalizie in Giappone, vi consiglio un’attività molto “giapponese” per la giornata del 2 gennaio: unirvi cioè alla folla di giapponesi che si recano a visitare il palazzo imperiale di Tokyo per il saluto dell’imperatore, e visitare i giardini imperiali. 

leggi di più 0 Commenti

Gastronomia coreana

La cucina coreana ancora poco conosciuta in Italia, è decisamente varia e ricorda un po’ quella giapponese e cinese , ma è tendente al piccante.

In generale, la caratteristica principale del pasto coreano è la convivialità: spesso vi troverete a dover scegliere un solo piatto (una sola tipologia), da dividere con gli altri. E tutte le portate sono accompagnate da una zuppa per ciascun commensale e tanti banchan (ovvero ciotole da condividere e che fungono da accompagnamento alla portata ordinata).

Le bacchette sono di metallo, ci sono cucchiai per le zuppe.

leggi di più 0 Commenti

Giorno 3 alla scoperta di Seoul

Dopo il primo e secondo giorno alla scoperta di Seoul, eccoci al resoconto dell'ultimo giorno di visita.


Siamo ripartiti dalla fermata Anguk, per visitare il palazzo Gyeongbokgung e il palazzo presidenziale. Abbiamo scelto di fare un percorso verso sud, per avvicinarci al nostro alloggio. Potete fare anche il giro al contrario, scegliendo la fermata City Hall come punto di partenza.

leggi di più 0 Commenti

Giorno 2 a Seoul, il viaggio continua... 

Come vi ho raccontato, il primo giorno di visita a Seoul è stato un autentico tour de force, ma il tempo a nostra disposizione non era molto e volevamo vedere più cose possibili (e poi l’adrenalina durante il viaggio è sempre altissima e la stanchezza sembra non farsi sentire troppo).

Eccoci alla seconda giornata che abbiamo dedicato a scoprire Seoul:

leggi di più 0 Commenti

Visitare Seoul, tra tradizione e modernità 

Seoul è una metropoli con oltre 10 milioni di persone, una città ultra-moderna piena di grattacieli e centri commerciali. A questo si abbina e convive con tranquillità, senza stridori, l’anima storica e tradizionale che è ben conservata.

Le attrazioni di Seoul, tra antico e moderno sono molte, noi per motivi di tempo abbiamo fatto delle scelte, cercando di ottimizzare i tempi. Le giornate complete a Seoul sono state 3.

 

Cosa vedere?

A Seoul ci sono i 5 palazzi reali (Changdeokgung, Changgyeonggung, Deoksugung, Gyeongbokgung, Gyeonghuigung) , 4 antiche porte di accesso, il quartiere tradizionale di Bukchon, il quartiere Insa-dong, alcuni tempi buddisti (il più caratteristico è Bongeunsa), il mercato di Namdaemun, il mercato del pesce di Noryangjin, il parco sul fiume Han, la N Seoul Tower, il memoriale della guerra di Corea e molti musei.

 

I siti considerati Patrimonio dell’Umanità dell'Unesco sia nell'intera Corea del Sud che a Seoul sono innumerevoli, se volete farvi un’idea date un’occhiata qui:

http://english.visitkorea.or.kr/enu/CU/CU_EN_8_5_5_0.jsp 

leggi di più 0 Commenti

Trasporti in Corea del Sud

Dopo i consigli su come preparare il viaggio, eccomi a dare un po’ di informazioni utili sui trasporti per muovervi in Corea del Sud in maniera agevole.

Come già detto, abbiamo visitato le città di Seoul, Busan e Suwon; all'interno del paese ci siamo spostati con i treni, con i velocissimi KTX. A Seoul e Busan abbiamo principalmente usato la metro, talvolta i bus e i taxi, che sono davvero convenienti. 

On the train, Seoul view
On the train, Seoul view
leggi di più 0 Commenti

Prepararsi ad un viaggio in Corea del Sud, cose da sapere prima di partire

Dopo avervi dato un po’ di informazioni generali sulla Corea del Sud, eccomi a descrivere le indicazioni principali per prepararsi ad un viaggio in Corea del Sud:

leggi di più 13 Commenti

Una settimana in Corea del Sud: istruzioni per aspiranti viaggiatori fai da te

Siamo stati assenti dal blog per una settimana, chi segue i canali in diretta di Facebook e Instagram, sa che abbiamo girato un pò la Corea del Sud. Ed eccoci qui a raccontarla..

Seoul e in generale la Corea del Sud sono una destinazione decisamente al di fuori dalle consuete rotte turistiche e proprio per questo visitarla è stata una scoperta continua, noi abbiamo avuto la fortuna di trascorrerci una settimana perché un’amica si è trasferita lì per lavoro.

leggi di più 0 Commenti