Marrakech in un fine settimana

Approfittando di uno dei ponti tra aprile e maggio, con 3 giorni a disposizione, abbiamo scelto di visitare Marrakech, la città rosa del Marocco, un’oasi a poche ore di volo dall’Italia, ed un salto in un mondo molto lontano dalle classiche mete europee.

Un mix tra i profumi dei souk (Marrakech ha il souk più grande di tutto il Marocco), dei sapori dei cibi speziati e il richiamo dei muezzin che dai minareti declamano le preghiere. Marrakech va vissuta lentamente, tra una passeggiata, una visita e un buon thè alla menta, come i ritmi marocchini impongono.

Due notti e tre giorni non sono molti, ma sono sufficienti per visitare la città e magari per approfittare di una delle tante gite nei dintorni.

I voli dall’Italia e il costo della vita marocchino basso la rendono una buona opzione per un breve viaggio, ovviamente lowcost!

leggi di più 0 Commenti