Belgio low cost? Usate il treno

Per il tour delle Fiandre che ha toccato Bruges, Gand e Anversa partendo dall’aeroporto di Charleroi (a sud di Bruxelles, dove vola Ryanair) abbiamo scelto di muoverci con i treni utilizzando uno dei numerosi pass che le ferrovie belghe mettono a disposizione.

Abbiamo  speso in due 76 euro per 10 viaggi in treno, utilizzando il Rail Pass, più il biglietto del pullman che dall'aeroporto raggiunge la stazione ferroviaria.

Per visitare invece Mechelen e Lovanio, abbiamo scelto i biglietti Week-end.

 

In questo post un po’ di consigli utili per muovervi in Belgio, in comodità e soprattutto low cost!

Le ferrovie nazionali belghe propongono diversi pass e biglietti per chi visita il Belgio. Ho studiato un po’ il sito, fatto qualche simulazione e ho scelto il Rail Pass, perché rispondeva meglio alle nostre esigenze (ovvero 10 viaggi in treno, partendo dalla stazione dei treni di Charleroi Sud fino a Bruges, toccando anche Gant e Anversa).

Le opzioni per risparmiare muovendosi con il treno in Belgio sono diverse, dipende da quanti viaggi avete intenzione di fare, in quali giorni viaggiate, e anche da quanti anni avete.

Andiamo con ordine.

 

Il Rail Pass: Il Rail Pass è un carnet da 10 viaggi, che costa 76 Euro in seconda classe, ovvero 7,60 Euro a tratta (sono 117 euro se scegliete la prima classe). Il biglietto non è personale, ma è condivisibile con altri viaggiatori: viaggiando in coppia, quindi, si hanno a disposizione 5 viaggi a testa.

Come utilizzarlo? E’ necessario fare il biglietto nelle biglietteria della prima stazione, vi consegnano un foglio che ha 10 righe da compilare, una riga per ogni  tratta, in cui è necessario inserire la data, la stazione di partenza e quella di arrivo. Va compilato a mano, non si deve né timbrare né obliterare, e si può scegliere qualsiasi tipologia di treno sulla tratta.

Attenzione: ricordatevi di compilarlo prima di salire sul treno (o prima dell’arrivo del controllore), perché altrimenti scatta la multa. Se lo utilizzate in due, dovete segnare due volte la stessa tratta.

In quattro giorni abbiamo fatto 5 tratte in treno in due, spendendo per ogni viaggio 7,60 euro. Un bel risparmio!

 

Go Pass 10: è praticamente il  rail pass ma dedicato ai più giovani, perché è acquistabile solo se avete meno di 26 anni. 10 corse al prezzo di solo 51 euro.

 

Key Card: è un pass che vale solo sui viaggi brevi rispetto alla stazione di partenza (short trips). Per verificare se può essere utile, inserite la tratta direttamente sul sito. Con la Key Card 10 viaggi vi costeranno solo 20 Euro

 

10 Journey Card: è un pass che offre 10 viaggi tra due stazioni precise, a tariffe agevolate.

Jump: è una tariffa agevolata per chi prende i mezzi pubblici dell’area di Bruxelles (treni, tram, bus, metro). Le tariffe sono: 1 viaggio a 2,10 Euro; 5 viaggi a 8 Euro; 10 viaggi a 14 Euro; 1 giorno a 7,50 Euro, 2 giorni 14, 3 giorni 18. 

 

Se il vostro viaggio in Belgio non prevede troppi spostamenti, o dovete esplorare i dintorni di Bruxelles con una gita in giornata, potete invece scegliere i biglietti singoli.

Oltre al biglietto standard, vi consiglio di fare una simulazione per:

Go Pass 1: è il biglietto singolo per chi ha meno di 26 anni, che permette di viaggiare al costo fisso di 6 euro, indipendentemente dalla tratta per qualsiasi località in Belgio 

Biglietto weekend: biglietto che propone la tariffa standard al 50%, se viaggiate dalle ore 19 del venerdì fino alla sera della domenica (e per i giorni festivi, es. lunedì di pasquetta), per tratte A/R.

 

La nostra esperienza con le ferrovie belghe è stata molto positiva: i treni sono  ben tenuti e puntuali, in ogni carrozza c’è un display che elenca la fermata successiva, e per ciascuna spiega i collegamenti con le altre destinazioni, indicando anche il numero del binario, per ottimizzare i tempi (che efficienza!).

 

Alcune stazioni ferroviarie, sono degli autentici capolavori!  Fermatevi qualche minuto ad ammirare Gent Sint Peter, con i suoi affreschi e Antwepen-Centraal, con la facciata neogotica e una splendida cupola.

A sinistra la stazione di Gand,  a destra Anversa.
A sinistra la stazione di Gand, a destra Anversa.

Infine, qualche consiglio utile su come raggiungere Bruxelles dall’aeroporto Charleroi

Se Bruxelles è la vostra meta finale il modo più comodo ed economico per raggiungere la capitale belga è il Brussels City Shuttle.

Il Brussels City Shuttle ha un costo di € 28 per la tariffa di andata e ritorno. I biglietti possono essere acquistati online sul loro sito web (in lingua italiana) oppure direttamente ad un chiosco dedicato appena fuori dagli arrivi.

Il tragitto dura circa un’ora e si raggiunge la stazione Gare du Midi da cui è possibile prendere bus e tram per spostarsi in qualsiasi zona di Bruxelles.

 

In alternativa, se a Bruxelles siete di passaggio e volete utilizzare un pass delle ferrovie ottimizzando i costi, c’è la soluzione bus+ treno.

Dall'aeroporto parte ogni mezz’ora il bus A fino alla stazione ferroviaria Charleroi South e da lì acquistate e attivate il pass per il vostro tour.

Il costo del bus, seppur per un breve tratto è di 6 euro (ci sono anche taxi cumulativi che propongono la tariffa di 5 euro, lo consiglio solo se il tempo di attesa del bus è lungo, anche perché non ho la certezza che siano tassisti autorizzati).

Gli aeroporti belgi prevedono una fee obbligatoria denominata Diabolo (di 5,14 euro).

 

NB: i prezzi sono aggiornati al mese di aprile 2016, prima di partire consiglio di verificare direttamente sui siti ufficiali i prezzi aggiornati.

 

Ricapitolando: visitando le Fiandre sembrerà di tornare indietro nel tempo e il treno è un ottimo mezzo per scoprire questo angolino di Europa!

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Francesco (domenica, 30 luglio 2017 14:41)

    Con i biglietti Rail Pass si possono fare delle soste intermedie. Mi spiego: ad es. faccio il biglietto Bruxelles-Bruges: posso fare una fermata di due ore a Gand o devo fare due biglietti Bruxelles-Gand e poi Gand-Bruges?
    Grazie

  • #2

    Gi - ViaggioloGi (domenica, 30 luglio 2017 15:40)

    Ciao Francesco! Nel pass devi segnare stazione di partenza e arrivo e non sono previste soste intermedie a meno di cambi previsti dalla tratta, cioè la sosta è consentita in stazione per fare cambio treno (es. Bruxelles Charleroi - Bruges ha un cambio obbligatorio a Bruxelles Midi e quindi prendi due treni ma vale una tratta). Se scendi, fai una visita e risali su un altro treno, dovresti segnare doppio viaggio.
    Buon viaggio!