Perzenland: Natale incantato a Pergine Valsugana

Torniamo a parlare di Mercatini di Natale, in una zona che personalmente mi affascina molto, sia d’estate che d’inverno e che non ha bisogno di presentazioni perché famosa in tutto il mondo.

Oggi vi porto a scoprire, insieme ad un’amica che li ha visitati per noi nel ponte dell’Immacolata (grazie Laura!) alcuni mercatini di Natale in Trentino: oggi visitiamo Pergine Valsugana e il suo villaggio del Natale incantato.

Oltre alle città maggiori trentine come Bolzano e Trento, anche tanti paesi e villaggi si vestono in clima natalizio regalando ai visitatori “villaggi incantanti”. E’ proprio il caso di Pergine.

Pergine è una cittadina di circa 20mila persone nella provincia di Trento con un bel centro storico di impronta rinascimentale. Dominata dalle antiche torri del castello medievale, Pergine è anche un ottimo punto di partenza per gite nei dintorni (ad esempio per visitare la suggestiva Valle dei Mocheni) e per molte attività; in pochi chilometri, infatti, si può raggiungere la ski area della Panarotta, adatta anche ai più piccoli e ottima meta per una passeggiata anche durante la stagione estiva.


Il mercatino di Natale di Pergine Valsugana è allestito nella piazza principale ed apre normalmente dalla metà del mese di novembre, nelle giornate di sabato e domenica. E poi in tutte le festività e tutti i giorni dal 19 dicembre fino al 6 gennaio. Maggiori informazioni sul calendario qui

(cliccare su Programma e selezionare il periodo di interesse).

 

Le bancarelle propongono in vendita giochi in legno, preziosi decori natalizi e non solo, golosità artigianali dolci (come i gustosissimi Straboi) e salate. Per scaldarsi dal freddo ci sono il vin brulè, il “bombardino”, il liquore parampampòli e, per gli astemi, il brulé di mela.

All’interno del Mercatino di Natale del Villaggio delle Meraviglie, inoltre, sono organizzati anche laboratori artigianali, esposizioni e mostre, eventi dedicati a grandi e piccini.

Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti!

In piazza Gavazzi poi è stato allestito anche il Mercatino di Natale della Valle dei Mocheni, per far conoscere la cultura di questa popolazione molto antica di origine bavarese e boema.

Una sezione del Mercatino di Natale, infine, è dedicata alle associazioni no-profit, che a Pergine sono circa 200 e molto attive tutto l’anno.


Perzeland e la valle incantata - Informazioni utili:

Date: dal 14 novembre 2015 al 6 gennaio 2016

Orario: tutti i giorni dalle 10.00 alle 21.00 

Questo il link del mercatino

 

Per chi è interessato c’è anche la mostra di presepi artistici a Palazzo Hippoliti, aperta nei giorni dei mercatini dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19. Nei giorni di Natale e Capodanno è aperta solo dalle 14.30 alle 19.00.

Molto suggestiva è la ricostruzione del presepe con l’alternarsi delle ore del giorno dedicate al lavoro e della notte dedicate al riposo, nella chiesetta di Santa Elisabetta, accanto a Palazzo Hippoliti.

Sabato 12 Dicembre potete assistere alla Strozèga di Santa Lucia, un corteo tradizionale per le vie del centro storico in cui tutti i bambini percorrono le strade del paese trascinando barattoli legati con un filo di ferro (le “strozeghe”), facendo più rumore possibile per attirare l’attenzione della Santa che durante la notte porterà i doni.

 

Scoprire Pergine e dintorni

Come ho detto Pergine non è solo mercatini di Natale, ma le possibilità per trascorrervi qualche giorno sono innumerevoli.

La cittadina è dominata dallo storico Castel Pergine e dalla suggestiva Via Maier, una tra le più belle contrade rinascimentali, ricca di testimonianze artistiche, dalle case patrizie alle antiche chiese, tutte da scoprire.

Per gli amanti degli sport invernali, inoltre, c’è la ski area della Panarotta, adatta anche ai più piccoli.

Gli amanti del verde e dell’acqua, invece, potranno unire le due passioni e utilizzare il percorso ciclo-pedonale attorno al lago di Caldonazzo (con piccole spiaggette incantevoli nel periodo estivo).

Da non perdere poi i numerosi castelli della zona, i forti della Grande Guerra e Arte Sella, museo naturale in cui arte e natura interagiscono e formano un’esposizione all’aria aperta unica e affascinante.  Questo il link per ulteriori informazioni.

 

Se capitate in zona nel periodo tra il giorno di San Silvestro e l’Epifania, nei paesi di Palù del Fersina e di Fierozzo, si svolge il rito della Stella, affascinante usanza appartenente al patrimonio storico e culturale della minoranza mòchena. La Stella - Stèla, fissata tramite un perno in cima a un lungo bastone, è trasportata da un gruppo di cantori spontaneo, guidato dai coscritti dell’anno per ogni maso e capitello. In questa cerimonia molto intima e coinvolgente, i cantori intonano dei tradizionali versi epifanici, in italiano o in latino e, nell’ultimo giorno del rito vengono accompagnati da bambini che ritirano del pane bianco dai vari masi con lo scopo di onorare la memoria dei defunti.

 

Insomma, Pergine e dintorni sono decisamente gradevoli tutto l’anno e per tutte le età, per un fine settimana fuori porta di relax, o come base per delle passeggiate.

C’è davvero l’imbarazzo della scelta!

 

Informazioni utili per visitare Pergine:

Pergine si raggiunge comodamente sia in auto che in treno.

In auto: Autostrada del Brennero A22, uscite Trento Centro o Trento Nord. Imboccare la SS 47 della Valsugana (Distanza dal casello A22: 13 Km).

In treno: Raggiungete Verona, poi treno regionale per Trento e successivamente treno o autobus per Pergine Valsugana (a Trento la stazione ferroviaria e la stazione degli autobus sono limitrofe e i biglietti acquistati valgono per entrambi i mezzi di trasporto).

 

L’accoglienza e l’organizzazione turistica trentina sono il fiore all’occhiello: le strutture ricettive di Pergine sono numerose e offrono non solo un’accoglienza degna di questo nome, ma anche consigli e guide per la visita della cittadina e dei dintorni.

Vi segnalo anche la Trentino Guest Card, è una card che offre vantaggi e opportunità a chi visita il Trentino.  Con la card, infatti, è possibile accedere gratuitamente a più di 100 servizi tra musei, castelli, parchi naturali e attrazioni turistiche, viaggiare liberamente in Trentino con i trasporti pubblici provinciali, degustare prodotti tipici negli store dei migliori produttori e ottenere un 10% di sconto sugli acquisti.

Guest Card Trentino è compresa nella vacanza per chi soggiorna negli hotel che aderiscono all'ospitalità Guest Card  oppure può essere inoltre acquistata presso gli uffici turistici ad un costo di 40 euro ed ha una validità fissa di 7 giorni. Maggiori informazioni qui 

 

Laura nei suoi 3 giorni di soggiorno a Pergine, ha visitato anche i mercatini di Trento e di Levico Terme, di cui ci parlerà presto. Tra l’altro, a Pergine i mercatini sono aperti fino ai primi di gennaio, quindi potrebbe essere anche una buona meta per il Capodanno!

Io l’ho messa in agenda per il 2016!

Scrivi commento

Commenti: 0