Lovere, bella scoperta!

Approfittando di un cofanetto regalo a settembre siamo andati alla scoperta di un piccolo tesoro (o meglio, uno dei tanti) che offre la Lombardia e abbiamo scelto di trascorrere un fine settimana a Lovere. Che bella scoperta!

Siamo a circa 100 km da Milano, sul lago di Iseo nella sponda bergamasca. La vista sul lago è splendida, il centro storico è ben tenuto e valorizzato, e sono davvero tante le iniziative per tenere vivo il paese e attrarre i turisti.

Lovere è incluso nel novero dei borghi più belli d’Italia. (per i più curiosi, qui trovate l'elenco completo)

Nella piazza 13 Martiri dove c'è anche l'imbarcadero, ha sede l'ufficio turistico in cui è possibile ritirare la cartina del paese con il dettaglio dei luoghi di interesse, una breve descrizione di quelli più importanti e i relativi orari di apertura.

Abbiamo visitato la Basilica di S. Maria in Valvendra, del XV secolo, particolare perché l'abside è costruito verso il lago e l'ingresso è invece rivolto verso la montagna. E' imponente e luminosa, consiglio di dare un’occhiata alle ante dell’organo vicino al'altare, che sono dipinte all’esterno.

Degne di nota anche il santuario delle sante Gerosa e Capitanio, e la chiesa di San Giorgio che custodisce una tela nella controfacciata del pittore fiammingo Jean de Herdt.

Siamo poi saliti sulla Torre Civica (ingresso gratuito) in piazza Vittorio Emanuele per ammirare il panorama. Ogni pianerottolo nella salita racconta una tappa della storia di Lovere, con una targa che riassume gli avvenimenti della cittadina. Un'idea divertente ed istruttiva.

E' bello gironzolare per le stradine, tra casette colorate e le piccole botteghe.

Siamo capitati in maniera inaspettata alla conclusione della manifestazione ''ARTS & FOOD''e abbiamo assistito anche ai fuochi d'artificio sul lago, uno spettacolo mozzafiato. Abbiamo trovato anche prodotti tipici dolci e salati, e tanti artigiani, e abbiamo fatto incetta di sughi e dolci tipici.

Il giorno successivo, approfittando dell'iniziativa "Domeniche al museo" (di cui vi ho parlato qui), abbiamo visitato la Galleria Tadini.

Lovere è famosa anche per Corto Lovere, un festival internazionale di cortometraggi, il ricordo del passaggio degli attori famosi è impresso in una piccola walk of fame nostrana, che costeggia il lago.

Da Lovere è possibile prendere il traghetto per fare il giro del lago di Iseo e magari vedere la famosa Mont'Isola. Se scegliete di alloggiare invece in uno degli altri paesini sulle sponde del lago di Iseo, potete scegliere Lovere per una bella gita.


Vi lascio il link, del sito Lovere eventi, che racchiude tutte le manifestazioni ospitate, per combinare un fine settimana tra la visita alle attrazioni di Lovere, con le manifestazioni di maggior interesse.

Scrivi commento

Commenti: 0