#MyAbandonedPlaces: Lucchio

Ho scovato in rete una iniziativa interessante a cui aderisco con piacere.

Si tratta del progetto #MyAbandonedPlaces, ideato da Guenda's Travel. In particolare mi ritrovo molto nel pensiero che quando qualsiasi meta è inserita in una top 10, anche di quelle “luoghi misteriosi, o abbandonati”, tutti ne parlano e gira che ti rigira diventa famoso, perdendo un po’ del suo fascino.

L’idea è di creare una lista dei nostri luoghi abbandonati, decisamente più “personale”, perché proposta da qualcuno che c’è stato e che magari ha delle piccole storie da raccontare.

  

In uno dei primi articoli ho proposto un itinerario in una zona della Toscana un po’ insolita, la provincia di Pistoia. E vi ho parlato anche di Lucchio, un luogo misterioso e praticamente abbandonato, come potrebbe non esserlo avendo il titolo di “paese più arroccato e nascosto” della Toscana? 

La strada per raggiungere il borgo è abbastanza tortuosa, praticamente ad una corsia (ma è comunque a doppio senso). Noi abbiamo incontrato una sola automobile durante la salita ed un gregge di pecore in discesa (era sabato pomeriggio).

Man mano che si sale si vedono degli scorci di questo paesino molto affascinanti, le case sembrano costruite nella roccia stessa, l’una la continuazione dell’altra, una sorta di incastro.


C’è un detto popolare legato alla posizione arrocata: si dice che fosse usanza legare un sacchetto alla coda delle galline perché altrimenti le uova fuoriuscite, sarebbero rotolate a valle.

La tradizione vuole che la Rocca sia stata commissionata da Matilde di Canossa, ma alcuni studiosi affermano che vi sarebbe stato un insediamento ancora precedente (i romani prima, i longobardi poi). Era un paese inespugnabile, sia per la sua posizione arroccata sia per la difficoltà ad individuarlo.

Lasciata l’auto all'inizio del paese si prosegue a piedi.


Le case sono in pietra, solo alcune sono abitate, e sembra di tornare indietro nel tempo.

Ci sono le indicazioni per raggiungere la rocca, la passeggiata è di circa 20 minuti. Sulla sommità, il silenzio è irreale, e la vista da cartolina.

La rocca di Lucchio
La rocca di Lucchio

INFORMAZIONI UTILI

Come arrivare a Lucchio

Da Firenze/Pisa: autostrada Firenze-Pisa (Pisa-Firenze), uscita Lucca. Seguire le indicazioni per l'Abetone; dopo circa 18 Km da Bagni di Lucca deviazione sulla destra per Lucchio.

  

A proposito di luoghi abbandonati, a breve saremo in California e sono davvero indecisa sulla visita al “famoso” Bodie, chissà. 

E voi? Conoscete altri luoghi abbandonati e misteriosi? Se volete aderire al progetto questa è  la pagina di Guenda's Travel .

 

Scrivi commento

Commenti: 0