Keukenhof, un arcobaleno di colori

Complici questi splendidi giorni di primavera ho deciso di dedicare il primo post ad un immenso parco olandese, che abbiamo visitato nel 2013 e che ci è rimasto nel cuore. Una perfetta gita se siete di passaggio ad Amsterdam. Aiuole sconfinate con fiori coloratissimi, alberi rigogliosi, laghetti con ninfee, ponticelli e perfino un vero mulino...

Faccio parlare qualche foto:

INFORMAZIONI PRATICHE

Il parco si trova a Lisse, a circa un’ora di viaggio dalla capitale.

Tante possibilità per raggiungere il parco:

-          Bus Connexxion: da Leidseplein all’aeroporto e dall’aeroporto al parco (bus nr. 858)

-          Con il treno raggiungete Leiden e poi prendete il bus 54 (Keukenhof Express)

-          Alternativa interessante, che abbiamo visto fare da tanti turisti: affittare una bicicletta, caricarla sul treno e scendere ad una fermata intermedia e raggiungere il parco in bicicletta. Sicuramente più scenografico, ma solo se siete sportivi

Quando andare:

Il parco è aperto indicativamente da metà marzo a metà maggio dalle 08.00 alle 19.30. Per ottimizzare i tempi ed evitare code consiglio l’acquisto dei biglietti on line. E’ anche possibile acquistare la combo: biglietto di viaggio (se scegliete l’opzione bus) + biglietto di ingresso.


Consigli ViaggioloGi

Vale la pena svegliarsi abbastanza presto, per raggiungere il parco nella prima mattinata, quando ancora il parco non è invaso dai turisti. Ovviamente durante il fine settimana è preso d’assalto anche dagli olandesi, quindi forse meno godibile. Come già detto, acquistate il biglietto in anticipo.

 Per capire qual è il momento migliore, è necessario monitorare un po’ l’inverno olandese. Noi abbiamo visitato il 29 aprile 2013 e la fioritura non era ancora completa al 100%. Quindi forse vale la pena sfruttare di più l’ultimo mese.

Portate qualcosa da mangiare, anche se ci sono tanti servizi di ristorazione, le code sono lunghe. Noi abbiamo scelto l’opzione pic-nic in mezzo ai tulipani, economico e romantico e poi una merenda al bar, alla fine del giro.

All’ingresso del parco vendono una piccola guida, noi l’abbiamo acquistata più per ricordo che per l’effettiva necessità, all’interno del parco infatti le indicazioni sono esaurienti. E’ inoltre possibile scaricare la cartina in formato pdf direttamente dal sito.

Quindi cosa aspettate a partire? Maggiori informazioni qui, soprattutto i costi, che variano di anno in anno: www.keukenhof.nl/

Scrivi commento

Commenti: 0